Avventure sensuali con il Maestro Beethoven

Beethoven

Ludwig von Beethoven, come molti sanno, era un compositore molto famoso che viveva qui a Vienna. Ma aveva anche un altro lato, quello del donnaiolo. Questo ha portato a un incidente con una ragazza di 16 anni, che lui stesso ha denunciato alla polizia. Ma cosa è successo davvero durante la lezione di pianoforte con la figlia del conte Mangold?

La potenza e la profonda musicalità delle sue opere famose in tutto il mondo testimoniano una grande forza interiore, una profondità di carattere e un temperamento quasi indomito. Più volte il genio accettò commissioni da aristocratici per i loro figli e figlie, che non sempre possedevano un talento per il pianoforte sottile.

La figlia del conte Mangold era una persona priva di udito e di tatto. Lei batteva le note sbagliate sui tasti innocenti e l’udito di Beethoven, già estremamente sensibile, soffriva di un’agonia. Il compositore trascorreva gran parte di ogni lezione di pianoforte in una stanza adiacente. Non poteva più sopportare questa miseria di suoni.

Beethoven decise di convincere il suo cliente dell’insensatezza di ulteriori lezioni di pianoforte con la figlia. L’esecuzione atonale si interruppe bruscamente. Il musicista ascoltò per qualche tempo e poi entrò nella stanza per controllare il suo studente. Quando aprì la porta, rimase radicato sul posto. La ragazza stava davanti a lui completamente nuda, proprio come Dio l’aveva creata. Si coprì gli occhi per un attimo, poi si rivolse alla giovane donna con voce crescente: „Sei impazzita? Cosa stai facendo?“

Il pianista impedito aveva ovviamente altre preferenze. Il suo corpo impeccabile, piuttosto fanciullesco, un piccolo seno sodo, una pelle bianca e morbida. In realtà, era esattamente il tipo di donna che corrispondeva alle preferenze di Beethoven . Ma in questa situazione di compromesso, il „timone della moralità“ era tenuto saldamente in mano. Il 34enne ha ordinato alla ragazza di vestirsi immediatamente.

Lascia rapidamente il suo appartamento di Mölkerbastei e si precipita alla stazione di polizia più vicina per denunciare l’incidente. I funzionari sono scettici su ciò che ha da dire. Dopotutto, aveva già attirato l’attenzione con il suo carattere irascibile. Ha avuto una discussione con il custode del suo appartamento. Suo figlio aveva costretto Beethoven a tirarlo per le orecchie quando urlava forte e insistentemente durante il lavoro di composizione. Questa donna era seduta con un’amica nell’anticamera dell’ufficio per registrare le sue percezioni di un furto come testimone. „Cosa ci fa qui Beethoven?“. Incuriosita, ha conosciuto uno degli agenti di polizia e ha scoperto che era venuto in commissariato di sua iniziativa a causa di una storia con una studentessa di 16 anni.

Uno dei più famosi compositori del periodo classico viennese ebbe quindi regolarmente a che fare con le autorità di sicurezza viennesi, in quanto in alcune situazioni di vita veniva descritto come sfrenato, affettivo e rabbioso. Un altro dei problemi personali dell’artista era l’impossibilità di stabilire una relazione stabile con una donna che avrebbe portato al matrimonio.

Molte donne ammiravano il musicista , lo amavano, ma nessuna delle signore, per lo più aristocratiche, riuscì a decidere di sposarlo. Ludwig van Beethoven ebbe una relazione molto intima con la contessa Therese von Brunswick . Il musicista e creatore di opere eccezionali nella storia della musica mondiale, famoso durante la sua vita, è stato accusato di molte cose: Era un molestatore di bambini e un seduttore di ragazze.

Il genio coltivò una delle sue relazioni più intime con la contessa Julie von Guicciardi, che non sfociò nel matrimonio a causa della differenza di status. La nobildonna sposò in seguito il conte von

 

Gallenberg, ma rimase in rapporti amichevoli con Beethoven e, come dimostrò una vicenda che divenne quasi pubblica, anche più intimi:

In una serata mite, una carrozza percorre le strade polverose del sobborgo di Wieden. In esso, uno zio del conte Gallenberg e sua cugina, la contessa Julie, si recano alla loro tenuta. I cavalli si allontanano, il veicolo esce dal sentiero e si impiglia nel sottobosco. Fortunatamente non succede nulla, i passeggeri scendono e passeggiano un po‘ nella foresta adiacente. Il cocchiere li avrebbe chiamati non appena il viaggio fosse proseguito. I due gentiluomini dal sangue blu si avvicinano a una radura e non possono credere ai loro occhi. Ludwig van Beethoven e la neo-sposa Julie von Guicciardi sono sdraiati su una coperta innamorata sull’erba.

Il compositore fu accusato di adulterio e l’imperatore Francesco I, che era ben disposto nei suoi confronti, venne a conoscenza di questa vicenda. Ludwig van Beethoven era molto popolare ai suoi tempi. L’imperatore lo sapeva e fece sparire ufficialmente l’atto. La vicenda fu lentamente dimenticata. Francesco I incaricò il suo aiutante di campo di comunicare gentilmente al musicista che qualsiasi relazione con le signore doveva essere portata avanti fuori da Vienna.


Suggerimento per i viaggi nel tempo:
Per saperne di più sulla vita e l’opera di Beethoven a Vienna, è possibile visitare i seguenti luoghi: Museo Beethoven Pasqualatihaus di Vienna, Museo Beethoven Heiligenstadt.

Per saperne di più:
Beethoven Pasqualatihaus : MUSEO DI VIENNA

 

 

 

 

 

Condividi questo post

Altri contributi